EPOCALE DECISIONE DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA: PER UN CONSUMATORE LA NULLITA’ DELLE CLAUSOLE VESSATORIE PREVALE SUL DECRETO INGIUNTIVO NON OPPOSTO.

Lunedì, 23 Maggio 2022

EPOCALE DECISIONE DELLA CORTE DI GIUSTIZIA EUROPEA: PER UN CONSUMATORE LA NULLITA’ DELLE CLAUSOLE VESSATORIE PREVALE SUL DECRETO INGIUNTIVO NON OPPOSTO.

Epocale decisione della CGUE del 17 maggio 2022 sul giudicato implicito del decreto ingiuntivo non opposto: il consumatore potrà sempre far valere la nullità di una clausola vessatoria, ovvero quella clausola che impone a carico dello stesso un significativo squilibrio dei diritti e degli obblighi derivanti dal contratto, anche in fase esecutiva nonostante non abbia opposto il decreto ingiuntivo divenuto definitivo.

Nelle cause di rinvio pregiudiziale da parte del Tribunale Italiano, aventi ad oggetto l’interpretazione degli articoli 6 e 7 della direttiva 93/13/CEE del Consiglio alla luce dell’art. 47 della Carta dei diritti fondamentali dell’Unione Europea, la Corte di Giustizia ha statuito l’importantissimo principio di diritto secondo cui i suddetti articoli, disciplinanti le clausole abusive nei contratti stipulati con i consumatori, devono essere interpretati nel senso che ostano a una normativa nazionale – come quella italiana – la quale prevede che, qualora un decreto ingiuntivo emesso da un giudice su domanda di un creditore non sia stato oggetto di opposizione proposta dal debitore, il giudice dell’esecuzione non possa – per il motivo che l’autorità di cosa giudicata di tale decreto ingiuntivo copre implicitamente la validità delle clausole del contratto che ne è alla base, escludendo qualsiasi esame della loro validità – successivamente controllare l’eventuale carattere abusivo di tali clausole. Ha, inoltre, precisato l’irrilevanza della circostanza che, alla data in cui il decreto ingiuntivo è divenuto definitivo, il debitore ignorasse di poter essere qualificato come «consumatore» ai sensi di tale direttiva.

Quale sarà quindi la conseguenza della presenza di clausole vessatorie nulle nei contratti con i consumatori?

La conseguenza logico giuridica di tale statuizione comporta che anche i decreti ingiuntivi passati in giudicato potranno essere opposti e la relativa nullità del titolo potrà essere rilevata d’ufficio dal Giudice dell’esecuzione.

Nel rinvio pregiudiziale del Tribunale Spagnolo, inoltre, la Corte ha pure ritenuto irrilevante anche lo stato in cui si trova il giudizio di esecuzione nel senso che il Giudice è chiamato a pronunciarsi sulla nullità del titolo con cui è stata azionata la procedura esecutiva in qualunque momento.

E nell’ipotesi in cui il bene pignorato sia stato venduto all’asta?

Il consumatore ha diritto al risarcimento del danno patito.

Incidentalmente, infine, la Corte, in altro procedimento deciso il medesimo giorno, ha appurato che il cd tasso floor, ovvero quel tasso che applicato alla rata di un mutuo non può scendere, è da considerarsi clausola vessatoria per mancanza di trasparenza.

Il consumatore pertanto che sia stato obbligato a pagare una somma di denaro in interessi, scaturenti da un mutuo con tasso floor, cosa potrà fare?

Sarà legittimato alla restituzione di quanto indebitamente pagato in applicazione della clausola.

Trattasi di principi importantissimi che il Giudice italiano è chiamato ad applicare perché di diritto sovranazionale e che comporteranno una maggiore difesa dei consumatori esecutati sulla base di decreti ingiuntivi non opposti, i quali potranno sempre far valere la nullità del titolo anche in fase avanzata dell’esecuzione immobiliare.

Avv. Emanuela Marsan

Avv. Emanuela Marsan

  • Usura, anatocismo, illegittimità clausole, mancanza trasparenza bancaria
  • Mutui fondiari, ipotecari e ordinari, leasing, cessioni del quinto, credito al consumo, circolazione dei crediti, garanzie reali, fideiussioni
  • Investimenti, gestioni patrimoniali, Fondi comuni di investimento, derivati finanziari IRS, Polizze United e Index Linked, diamanti c.d. da investimento, buoni fruttiferi postali
  • Opposizioni alle esecuzioni e agli atti esecutivi
  • Risarcimenti danni da responsabilità pre-contrattuale, contrattuale ed extracontrattuale nei confronti degli Istituti di Credito e Assicurativi
  • Illegittime segnalazioni alla Centrale Rischi e al CRIF
  • Buoni Postali Fruttiferi

Articoli

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.

I dati sono trattati solo per dare riscontro alla richiesta, come indicato nel dettaglio nell’informativa form contatti, dove sono riportate tutte le informazioni complete, anche sui diritti dell’interessato.

veneto  Uffici dei nostri professionisti in tutto il Veneto

Avv. Emanuela Bellini


I studio: Cologna Veneta - Piazza Corte Palazzo, 22
Tel. +39 0442 85933
II studio: Verona- Piazza Viviani, 12
Cel. +39 349 1834149
Email:
Sito web: https://www.emanuelabellini.it

Avv. Marilena Bertocco

Viale dell'Industria, 67
36100 Vicenza (VI)
Cel. +39 375 5235897
Email:

Avv. Fulvio Cavallari

Via Girolamo dal Santo, 2
35132 Padova (PD)
Tel. +39 049-5910001
Fax: +39 049-656398
Email:

Dott. Massimo Cavallari

Via 4 Novembre, 6/c
35010 Limena (PD)
Tel. +39 049-613584
Email:
Sito web: https://www.studiocavallari.it

Avv. Camilla Cusumano

Via Tezone, 4
37122 Verona (VR)
Cel. +39 347 9246511
Fax: +39 045-5113222

Email:  
Sito web: http://www.camillacusumano.it

Avv. Elisabetta D'Este

Viale dell'Industria, 67
36100 Vicenza (VI)
Cel. +39 375 5235897
Email:

Avv. Antonella Friso

Via Collalto, 24
31100 Treviso (TV)
Cel. +39 375 5235897
Email: 

Avv. Anna Lorenzi

Via dei Savonarola, 86/88
35137 Padova
Tel. +39 049 723074
Fax: +39 049 8735131
Email:

Avv. Emanuela Marsan


Via Roma, 45
36061 Bassano Del Grappa (VI)
Tel. +39 0424-522802
Fax: +39 0424-521044
Email:

Avv. Luca Pavanetto

Via Aquileia, 9/a
30027 San Dona' di Piave (VE)
Tel. +39 0421-50826
Tel. +39 0421-331999
Fax: +39 0421-52427
Email:
Sito web: www.studiolegalepavanetto.info

Avv. Manuela Spada

Piazza Merlin, 11
45100 Rovigo (RO)
Cel. +39 349 5364354
Email:

Avv. Monica Spada

Via Battaglione Val Leogra, 40
36100 Vicenza (VI)
Tel. +39 0444-341868
Fax: +39 0444-341868
Email:

Avv. Michele Scandola

Vicolo Cieco San Pietro Incarnario, 7
37138 Verona (VR)
Tel. + 39 045-8004357
Fax: + 39 045-9612667
Email: michele.scandola@studioscandola.net
Posta Certificata:
Sito web: www.studiofabianescandola.it

Avv. Paolo Polato

I Studio: Mestre - Via Cesare Battisti, 7
Tel. +39 041 3180637
Fax: +39 041 952053
II Studio: Treviso - Strada Comunale Corti, 56
Tel. +39 0422 423350
Fax: +39 0422 316098
Email: 
Sito web: www.banca-borsa.it

Adusbef

Adusbef ha circa 175 sedi in Italia ed è membro della Federazione Utenti Bancari Europei fondata con associazioni di Spagna, Francia, Olanda, Gran Bretagna, operanti nei settori bancario, finanziario, assicurativo.

C.F. 03638881007

Informativa privacy utenti sito | Informativa cookie | Credits

 

Seguici sui social:

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×