BUONI POSTALI FRUTTIFERI SERIE Q/P: VALE QUANTO SCRITTO SUL TITOLO E LA TASSAZIONE VA EFFETTUATA SUL REDDITO FINALE PRODOTTO DALL’INVESTIMENTO

Mercoledì, 26 Maggio 2021

BUONI POSTALI FRUTTIFERI SERIE Q/P: VALE QUANTO SCRITTO SUL TITOLO E LA TASSAZIONE VA EFFETTUATA SUL REDDITO FINALE PRODOTTO DALL’INVESTIMENTO

Un’importante ordinanza per gli investitori in Buoni Postali Fruttiferi serie Q/P proviene dal Tribunale di Vicenza.  E’ l’ordinanza del 18.05.21 nel procedimento n. 2397.2020, est. Dott. Lamagna.

La questione della liquidazione dei Buoni Postali Fruttiferi serie Q/P da parte della Poste Italiane viene ancora una volta messa in discussione in merito a due rilevanti profili piuttosto controversi.

Poste Italiane, infatti, liquida il valore di tali Buoni secondo quanto previsto dal DM 13.06.1986, che ha istituito i BPF serie Q sostituendo i tassi di liquidazione della precedente serie P, più elevati, e prevedendo la possibilità per l’Ente di utilizzare i BPF cartacei della precedente serie apponendo due timbri: uno sulla parte anteriore, con la dicitura “Serie Q/P”, l’altro, sulla parte posteriore, recante la misura dei nuovi tassi.

Il contrasto sorge perché il timbro apposto sul retro sopra la griglia originale muta i tassi della precedente serie P solo per i primi vent’anni, nulla disponendo per gli anni successivi al 20° e quindi per il periodo relativo agli ultimi dieci anni. E qualora il Buono sia sottoscritto successivamente all’entrata in vigore del citato DM, secondo la tesi sostenuta dagli investitori, sulla scorta di quanto deciso dalle SS UU, con sentenza n. 13979/2007, la liquidazione degli ultimi anni dovrebbe avvenire secondo quanto previsto nel Buono stesso e non secondo il citato DM, con una notevole differenza in termini di liquidazione.

A favore degli investitori ha deciso anche il Tribunale di Vicenza, dando continuità alla decisione del Collegio di Coordinamento ABF n. 6142 del 03.04.2020, oramai unanime, a cui Poste Italiane però non si adegua!!!

Ma il Giudicante si è spinto oltre ed ha analizzato anche la questione della tassazione dei suddetti buoni, il cui principio vale anche per tutti i buoni serie Q pura e non solo per quelli della serie Q/P. Una decisione che farà parecchio discutere gli interlocutori del settore.

Il Giudice, con motivazione logica e coerente, ha ritenuto di seguire la scia della sentenza del Tribunale di Bergamo n. 1390/2020.  

Il DM 23/06/1997, nell’istituire una nuova serie di Buoni, ha regolato anche il regime di tassazione per i buoni serie Q, stabilendo che “gli interessi continueranno, per i primi venti anni di vita del titolo, ad essere capitalizzati annualmente al netto della ritenuta fiscale”. Tuttavia, tale norma di rango inferiore contrasta con la normativa primaria che imporrebbe la tassazione quando il reddito viene percepito dal sottoscrittore. E’ questo il principio seguito dall’ordinanza, secondo la quale: “la soluzione va indubbiamente ricercata nel principio di gerarchia delle fonti del diritto, in forza del quale prevale quella di grado superiore avente forza maggiore, con disapplicazione quindi del provvedimento sotto ordinato alle disposizioni legislative confliggenti”.

Infatti, i buoni postali non distribuiscono cedole nel corso della loro vita e gli interessi maturati vengono incassati dal sottoscrittore solo quando si presenta all’ufficio postale per riscuotere il montante. Pertanto la ritenuta va applicata solo al termine del rapporto e non ogni anno con diminuzione dell’importo degli interessi dovuti, “secondo un criterio che considera anticipatamente il momento impositivo che, invece, dovrebbe essere successivo”.

Un altro passo in avanti nell’annosa questione della liquidazione dei buoni fruttiferi postali, serie Q/P e serie Q puro, nella speranza che gli investitori ottengano il giusto ammontare dovuto.

Avv. Emanuela Marsan

Avv. Emanuela Marsan

  • Usura, anatocismo, illegittimità clausole, mancanza trasparenza bancaria
  • Mutui fondiari, ipotecari e ordinari, leasing, cessioni del quinto, credito al consumo, circolazione dei crediti, garanzie reali, fideiussioni
  • Investimenti, gestioni patrimoniali, Fondi comuni di investimento, derivati finanziari IRS, Polizze United e Index Linked, diamanti c.d. da investimento, buoni fruttiferi postali
  • Opposizioni alle esecuzioni e agli atti esecutivi
  • Risarcimenti danni da responsabilità pre-contrattuale, contrattuale ed extracontrattuale nei confronti degli Istituti di Credito e Assicurativi
  • Illegittime segnalazioni alla Centrale Rischi e al CRIF
  • Buoni Postali Fruttiferi

Articoli

Contattaci

Compila questo modulo per richiedere informazioni o preventivi. Sarai ricontattato prima possibile.
Ti preghiamo di compilare tutti i campi obbligatori.

I dati sono trattati solo per dare riscontro alla richiesta, come indicato nel dettaglio nell’informativa form contatti, dove sono riportate tutte le informazioni complete, anche sui diritti dell’interessato.

veneto  Uffici dei nostri professionisti in tutto il Veneto

Avv. Emanuela Bellini


I studio: Cologna Veneta - Piazza Corte Palazzo, 22
Tel. +39 0442 85933
II studio: Verona- Piazza Viviani, 12
Cel. +39 349 1834149
Email:
Sito web: https://www.emanuelabellini.it

Avv. Marilena Bertocco

Viale dell'Industria, 67
36100 Vicenza (VI)
Cel. +39 375 5235897
Email:

Avv. Fulvio Cavallari

Via Girolamo dal Santo, 2
35132 Padova (PD)
Tel. +39 049-5910001
Fax: +39 049-656398
Email:

Dott. Massimo Cavallari

Via 4 Novembre, 6/c
35010 Limena (PD)
Tel. +39 049-613584
Email:
Sito web: https://www.studiocavallari.it

Avv. Camilla Cusumano

Via Tezone, 4
37122 Verona (VR)
Cel. +39 347 9246511
Fax: +39 045-5113222

Email:  
Sito web: http://www.camillacusumano.it

Avv. Elisabetta D'Este

Viale dell'Industria, 67
36100 Vicenza (VI)
Cel. +39 375 5235897
Email:

Avv. Antonella Friso

Via Collalto, 24
31100 Treviso (TV)
Cel. +39 375 5235897
Email: 

Avv. Anna Lorenzi

Via dei Savonarola, 86/88
35137 Padova
Tel. +39 049 723074
Fax: +39 049 8735131
Email:

Avv. Emanuela Marsan


Via Roma, 45
36061 Bassano Del Grappa (VI)
Tel. +39 0424-522802
Fax: +39 0424-521044
Email:

Avv. Luca Pavanetto

Via Aquileia, 9/a
30027 San Dona' di Piave (VE)
Tel. +39 0421-50826
Tel. +39 0421-331999
Fax: +39 0421-52427
Email:
Sito web: www.studiolegalepavanetto.info

Avv. Sveva Rossi

Via A. Manzoni, 116
35100 Padova (PD)
Cel. +39 392 5254084
Email:

Avv. Manuela Spada

Piazza Merlin, 11
45100 Rovigo (RO)
Cel. +39 349 5364354
Email:

Avv. Monica Spada

Via Battaglione Val Leogra, 40
36100 Vicenza (VI)
Tel. +39 0444-341868
Fax: +39 0444-341868
Email:

Avv. Michele Scandola

Vicolo Cieco San Pietro Incarnario, 7
37138 Verona (VR)
Tel. + 39 045-8004357
Fax: + 39 045-9612667
Email: michele.scandola@studioscandola.net
Posta Certificata:
Sito web: www.studiofabianescandola.it

Avv. Paolo Polato

I Studio: Mestre - Via Cesare Battisti, 7
Tel. +39 041 3180637
Fax: +39 041 952053
II Studio: Treviso - Strada Comunale Corti, 56
Tel. +39 0422 423350
Fax: +39 0422 316098
Email: 
Sito web: www.banca-borsa.it

Adusbef

Adusbef ha circa 175 sedi in Italia ed è membro della Federazione Utenti Bancari Europei fondata con associazioni di Spagna, Francia, Olanda, Gran Bretagna, operanti nei settori bancario, finanziario, assicurativo.

C.F. 03638881007

Informativa privacy utenti sito | Informativa cookie | Credits

 

Seguici sui social:

Il tuo browser non è aggiornato!

Aggiornalo per vedere questo sito correttamente. Aggiorna ora

×