Policy privacy

You have allowed cookies to be placed on your computer. This decision can be reversed.

Nuova vittoria di Adusbef avanti al tribunale di Padova

NEWS La banca dovrà pagare anche il danno da svalutazione oltre a restituire le somme indebite!

Oltre alla restituzione delle somme indebitamente addebitate sul conto corrente il correntista ha diritto anche al risarcimento del “danno da svalutazione” per cui non è sufficiente riconoscere solo gli interessi legali dalla data della domanda ma la banca soccombente dovrà pagare gli interessi calcolati applicando il maggiore tasso tra quello medio netto dei BOT ed il tasso legale.

Così si è pronunciato in modo innovativo un giudice del Tribunale di Padova accogliendo la domanda di un assistito Adusbef.

Il tribunale di Padova ha ribadito che la prescrizione dell’azione si computa dalla chiusura del conto, ha quindi ordinato il ricalcolo degli interessi anatocistici e la verifica dell’usurarietà degli interessi applicati.

Atteso che il superamento delle soglie di usura si è verificato ripetutamente, conteggiando nel calcolo del TAEG anche la cms e le spese, ha disposto il ricalcolo degli interessi al tasso legale portando il credito del correntista ad una somma molto elevata.

A questo già interessante risultato si è aggiunto anche il riconoscimento del maggior tasso di interesse a titolo di compensazione per la mancata disponibilità del proprio credito.

 
Free business joomla templates